Il mangiatore di pietre

Il mangiatore di pietre di Davide Longo.

C’era una parola francese per dire quel colore negli occhi di una donna. A Marsiglia la adoperava chi veniva dagli altopiani dell’interno, perché sul mare i colori non erano mai abbastanza fermi e puliti per usarla.
Cesare la ritrovò dopo trent’anni e se la ripeté per non perderla di nuovo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: