La lampada di Aladino

La lampada di Aladino di Luis Sepúlveda.

In un tempo breve come la felicità, tutti gli abitanti si erano assiepati attorno a Galán e alla sua fisarmonica per ascoltare quei vallenatos che raccontavano storie di uomini molto uomini, di romantici molto romantici e di donne molto donne, con versi che sconvolgevano il cuore e facevano impazzire la gambe dalla voglia di ballare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: