Perdas de Fogu


Perdas de Fogudi Massimo Carlotto e Mama Sabot.Negli ambienti scientifici civili si era pensato a leghe di cobalto prodotte dal calore degli esplosivi perché gli occhi dei soldati da marroni o neri erano diventati blu. Non c’era stato scampo per nessuno: stanchezza, dolore alle ossa, perdita di memoria e poi la morte per cancro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: