La maledizione del dio del fiume

La maledizione del dio del fiume di Moussa Konaté.

L’alluvione si abbattè sulla terra con una tale intensità e una tale furia che la città di Bamako si trasformò in un batter d’occhio in un immenso fiume: il fragore delle acque ricordò quello delle trombe di Gerico. I lampi rigavano il cielo e i tuoni prorompevano senza tregua in un rumore infernale.
Forse non si trattava dell’annuncio della fine del mondo, ma gli somigliava in modo sorprendente.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: