La teologia del cinghiale

La teologia del cinghiale di Gesuino Némus.
L’abbraccio di un amico non è un abbraccio normale.
Lo distingui subito dagli altri abbracci, quelli di circostanza e quelli di convenienza.
È una sottile questione di proporzioni e tensioni muscolari.

2 thoughts on “La teologia del cinghiale

  1. Gentile Stefano,
    grazie per la citazione. Leggo solo ora il tuo blog, con qualche mese di ritardo. Non ho un profilo Facebook né Twitter, quindi ti scrivo qui, pubblicamente, inviandoti un abbraccio, seppur virtuale, come quello che tu citi, dalla riga n° 12 del capitolo XII.

    Abbraccio
    Gesuino Némus

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: